Servizi Gommista

Un consulente altamente qualificato risponderà alle tue domande e renderà la scelta più facile. Esistono diversi elementi da considerare:

  • Chilometri medi percorsi all’anno
  • Prestazioni della propria autovettura (es. cavalli)
  • Uso abituale dell’auto durante l’anno (es: lavoro, famiglia, trasporti)
  • Condizioni atmosferiche e temperatura medie presente nella zona in cui si circola (freddo intenso, neve, caldo)
  • Tipo e misura dei cerchi montati (cerchi in lega, cerchi in ferro)
  • Misure previste dal proprio libretto di circolazione
  • Tipo di strade che generalmente si percorrono (es: autostrada, città, sterrato)
  • Caratteristiche peculiari desiderate dal pneumatico (resa chilometrica, tenuta, aderenza su fondi viscidi)

Inversione pneumatici

Per una corretta usura degli pneumatici si consiglia di effettuare l’inversione ogni 10.000 Km. Nella nostra officina ci occupiamo delle operazioni di inversione, oltre al controllo della pressione delle gomme e dell'equilibrio delle ruote.

L’inversione degli pneumatici evita il consumo squilibrato tra gomme anteriori e posteriori. Analizzando infatti la differenza si nota come le prime sopportano un triplice sforzo: il peso del motore, la trazione motrice, lo sterzo.
Quindi è bene far riposare le gomme anteriori invertendole con le posteriori. Senza l’inversione delle gomme rischiate di trovarvi con delle gomme motrici completamente bollite e delle posteriori nuove.